Come combattere lo stress

Al giorno d’oggi, in molti si dichiarano sofferenti di stress. Ma che cos’è e da cosa è provocato?

affrontare stressHans Selye, uno dei suoi più grandi studiosi ha definito lo stress come “condizione aspecifica in cui si trova l’organismo quando deve adattarsi alle esigenze imposte dall’ambiente”, che possiamo tradurre in una reazione spontanea di ognuno di fronte a richieste, difficoltà o prove.

Non sempre questo disturbo è negativo: se questa reazione si mantiene a livelli normali, può anzi essere uno stimolo a dare il meglio nelle avversità. Il problema sussiste allorquando questi livelli eccedono la soglia considerata “positiva”: questa reazione di adattamento diventa troppo intensa, o prolungata nel tempo, facendoci credere di non avere più il controllo su ciò che ci sta succedendo. La disfunzionalità in questione può portare a un esaurimento progressivo delle risorse fisiche e psicologiche dell’individuo.

Tra i fattori alla base di questo disturbo vi è sicuramente una buona dose di disorganizzazione: voler fare tante e diverse cose insieme produce un dispendio di energie mentali che costringe la nostra concentrazione a dover “ricominciare da zero” per ognuna delle attività, dandoci così la sensazione di non riuscire a fare tutto ciò che vorremmo e, soprattutto, come lo vorremmo.

E ciò inevitabilmente ci fa cadere in uno stato di frustrazione, di ansia e di insoddisfazione, le quali producono un aumento del cortisolo, l’ormone dello stress che, se alterato, ci provoca quel senso di affaticamento e di deconcentrazione nocivo al nostro benessere psico-fisico.

come affrontare lo stress

Per chi di voi soffre, dunque, di questo disturbo, ecco cosa ha dichiarato Daniela Rossi, coach e psicoterapeuta che lavora a Bolzano: “Imparare a organizzarsi è una disciplina, richiede solo tempo e applicazione”.

Continua poi: “Si tratta di sviluppare delle abitudini: ogni nuova capacità all’inizio richiede impegno e concentrazione, ma poi diventa un comportamento automatico”.

Seguendo, dunque, i consigli dell’esperta, ecco che abbiamo stilato un elenco di semplici mosse che possono aiutare a combattere i sintomi dello stress. Innanzitutto, sarebbe buona norma utilizzare lavagnette, agendine o post-it, i quali possono fungere da guida nelle mansioni da compiere, ordinandole secondo priorità.

Priorità che ognuno di noi deve darsi in base agli obiettivi che vuole raggiungere e che diventano un altro elemento fondamentale per “guarire”. Come ci spiega Daniela, “la nostra organizzazione dipende solo dall’ordine di esecuzione delle nostre esigenze: diamo spazio solo a quello che per noi conta davvero”.

Inoltre, ci viene consigliato di dire ogni tanto di no: questo perché così saremo in grado di fare una cosa alla volta e di concentrarci sugli specifici obiettivi.

Infine, l’esperta consiglia di creare alcuni cosiddetti “spazi cuscinetto” durante la giornata, ossia di non riempirla completamente con mille attività, in modo da essere sempre pronti ad affrontare un imprevisto o a dedicarci a ciò che più ci piace e ci rilassa.




Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/natur814/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi